M5S. TFA, PAS, diplomati magistrale e laureati SFP: coordinamento nazionale con obiettivo il ruolo

Stampa

Ieri si è svolto il convegno del M5S dedicato in particolare alle problematiche della II fascia delle graduatorie di istituto.

Ieri si è svolto il convegno del M5S dedicato in particolare alle problematiche della II fascia delle graduatorie di istituto.

Quello di ieri è stato un appuntamento davvero importante – affermano i parlamentari del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura di Camera e Senato . che nel tempo potrebbe portare arisultati concreti fino ad ora soltanto immaginabili.

Secondo i parlamentari presenti all'incontro organizzato dalla deputata Silvia Chimienti, è possibile raggiungere l'unità delle varie categorie storicamente in lotta tra loro: TFA e PAS, diplomati magistrale e laureati in Scienze della Formazione.

Per la prima volta tutti insieme i precari della seconda fascia, insieme a quelli delle GAE e della terza fascia – commentano ancora i deputati – hanno iniziato a riflettere sull'opportunità di creare un coordinamentonazionale di precari che porti avanti una battaglia condivisa".

“Per noi è fondamentale conoscere le proposte del mondo della scuola alla luce del nuovo concorso del 2016 che, bandito su60mila posti per una platea di 200 mila partecipanti, avrà il solo effetto: creare una nuova categoria di 120mila esodati della scuola.Questo non deve accadere" concludono.

Le proposte

Assunzioni precari abilitati. Fase D sui posti rimasti vuoti: emendamento M5S alla Legge di Stabilità

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur