M5S, per sanare frattura ocn società non servono contentini

di redazione
ipsef

"La minoranza del Pd, evidentemente alla ricerca di spazi, scrive ai propri senatori per chiedere di apportare ulteriori modifiche al Ddl Istruzione appena approvato alla Camera e di sanare la frattura con il mondo della scuola provocato dal loro stesso segretario e Presidente del Consiglio.

"La minoranza del Pd, evidentemente alla ricerca di spazi, scrive ai propri senatori per chiedere di apportare ulteriori modifiche al Ddl Istruzione appena approvato alla Camera e di sanare la frattura con il mondo della scuola provocato dal loro stesso segretario e Presidente del Consiglio.
Ma quelli che definisce 'passi in avanti' in realtà sono stati solo un bluff, contentini di cui insegnanti e studenti non sanno che farsene: sono rimasti i punti più critici della riforma, è rimasto l'impianto generale che trasforma la scuola in un'azienda condizionata dai privati e dalla discrezionalità del super manager, non ci sono risorse in più. Per sanare questa frattura con il mondo della scuola, l'unica cosa sensata è ritirare questa riforma e andare avanti speditamente solo con le assunzioni". Lo affermano i parlamentari del M5S delle Commissioni Cultura di Camera e Senato.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione