M5S: Renzi vuol far saltare le assunzioni dei precari?

di redazione
ipsef

comunicato Movimento 5 Stelle Senato – "Oggi il ddl sulla scuola doveva cominciare il suo iter in Parlamento, ma apprendiamo che tutto è stato nuovamente rinviato. Qual è il vero motivo di questo ennesimo rinvio?

comunicato Movimento 5 Stelle Senato – "Oggi il ddl sulla scuola doveva cominciare il suo iter in Parlamento, ma apprendiamo che tutto è stato nuovamente rinviato. Qual è il vero motivo di questo ennesimo rinvio?

Il disegno di legge è stato trasmesso al Quirinale per ottenere l'autorizzazione alla presentazione? Il timore è che il tanto sbandierato annuncio delle assunzioni in realtà sia l'ennesimo bluff di Renzi sulla pelle di insegnanti precari e studenti". Lo affermano i parlamentari M5S della Commissione Cultura di Camera e Senato.

"Mentre il governo temporeggia – continuano – i giorni passano e le assunzioni dei nuovi insegnanti sono sempre più a rischio e questo Renzi lo sa benissimo. Dopo essersi preso 7 mesi per scrivere il testo della riforma, il premier mette sotto ricatto il Parlamento imponendogli una discussione lampo e comprimendo il dibattito parlamentare.

La verità è che il governo, con la complicità di Forza Italia, al di là degli annunci sta facendo di tutto per far saltare queste assunzioni e scaricare poi la colpa sull'intero Parlamento.

Un giochetto vergognoso che il M5S denuncia da mesi e che ora è sotto gli occhi di tutti".

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare