Graduatorie di istituto, M5S: pronti ad aggiornarle, le condizioni

Stampa

“Il Parlamento ha la possibilità di mettere in campo uno strumento in grado di ovviare all’oggettiva difficoltà da parte del ministero dell’Istruzione di aggiornare le graduatorie di Istituto”.

“Il MoVimento 5 Stelle è disponibile a lavorare per l’attivazione immediata delle graduatorie provinciali, che ha fortemente voluto e inserito nel decreto Istruzione che le Camere hanno convertito in legge lo scorso dicembre.

L’esame, ora al Senato e poi alla Camera, del decreto Scuola può essere l’occasione per dare la possibilità alla ministra Azzolina di emanare un decreto ministeriale avente natura non regolamentare al fine di abbreviare i tempi consentendo di aggiornare già quest’anno le graduatorie, non più d’Istituto ma provinciali, rispondendo positivamente alle legittime istanze che provengono dal mondo della scuola e dai neolaureati. Siamo fiduciosi che le forze di maggioranza e il Parlamento tutto accettino di confrontarsi su questa proposta che va nella direzione richiesta da più parti, a tutto vantaggio del mondo della scuola”.

Così i deputati e senatori del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

Sulla riapertura delle graduatorie di istituto è intervenuta anche la deputata Vittoria Casa (M5S) su Facebook: “La riapertura delle graduatorie di terza fascia e la loro trasformazione in graduatorie provinciali sono stati dei provvedimenti fortemente voluti dal MoVimento 5 Stelle nel Decreto Istruzione di Dicembre. Per questo motivo cercheremo una soluzione tecnico-normativa in sede parlamentare per garantire l’apertura delle graduatorie per il prossimo anno scolastico.

Come ben sapete, nel Decreto Scuola del mese di Aprile la trasformazione delle graduatorie provinciali è stata rinviata di un anno a causa di problemi burocratici e normativi dovuti all’emergenza sanitaria. Ma nella conversione del Decreto, il Parlamento può trovare la corretta risposta normativa e applicare modifiche.

Le graduatorie sono certamente uno strumento affidabile e riducono il numero delle MAD da valutare nelle segreterie, rendendo più semplice e trasparente la copertura delle cattedre. Per questo confidiamo nel dialogo con la maggioranza e con tutte le forze politiche per giungere ad una soluzione condivisa, aggiornare la III fascia e programmare al meglio il prossimo anno scolastico”.

Riapertura graduatorie di Istituto, Azzolina: ho spiegato perché non è possibile, ma Parlamento può intervenire

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche