M5S presenta programma Scuola: no classi-pollaio, istituire educazione a ambiente parità-genere

Stampa

“Renzi sul tema della scuola ha mostrato la siderale distanza tra le sue scelte politiche e le esigenze dei cittadini e ha utilizzato la scuola come uno spot elettorale”.

E’ quanto sottolinea la deputata M5S Silvia Chimienti presentando a Palazzo Madama il programma scuola del MOvimento. Un programma che, spiega Chimienti, si basa innanzitutto sull’erogazione di più risorse per il settore scolastico, portando la spesa pubblica “fino al 10% della media europea” dalla quota attuale, di poco superiore al 7%. Alla presentazione hanno inoltre partecipato i deputati Gianluca Vacca e Maria Marzano e la senatrice Michela Montevecchi. Tra le priorità la “diminuzione del numero di alunni per classe in modo da porre fine a classi-pollaio che mettono a rischio la sicurezza e la qualità della didattica”, spiega ancora Chimienti sottolineando anche l’esigenza di “ripristinare gli insegnamenti ridotti dalla riforma Gelmini e istituirne dei nuovi, come l’educazione ambientale, l’educazione alimentare e quella alla parità di genere”.

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia