M5S: no al Piano di Dimensionamento dei circoli didattici e delle medie di Cesena senza criteri di trasparenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Movimento 5 Stelle chiede chiarezza in merito al progetto relativo agli istituti comprensivi della provincia di Cesena, nati dal dimensionamento.

Ne parla cesenatoday.it

I pentastellati sono contrari all’accorpamento di Circoli Didattici e Medie, che funzionano bene e che presentano già un numero molto consistente di alunni (intorno al migliaio).

Secondo il Movimento 5 Stelle si tratta di manovre non trasparenti, senza un confronto con presidi, insegnanti e genitori.

“Quali sono i parametri per l’accorpamento? Chi ne trarrà dei vantaggi? Quali sono le problematiche che nasceranno da questo cambiamento? – sono gli interrogativi -. Chiediamo a gran voce un confronto aperto, serio e costruttivo con tutte le parti sociali. Chiediamo a questa amministrazione di venire alla luce del sole e di condividere le proposte e i progetti che ad oggi sono stati fatti in gran segreto. Non serve avere fretta ed è necessario lasciare al dopo elezioni qualunque decisione. Sulla testa dei bambini non si scherza. Sulla scuola non si taglia” affermano i pentastellati.

Versione stampabile
anief
soloformazione