M5S: Giuliano Ministro Istruzione. Malpezzi (PD): ha contribuito alla scrittura della 107

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La responsabile scuola del PD, Simona Malpezzi, è intervenuta sulla designazione del dirigente scolastico Giuliano, come Ministro dell’Istruzione, da parte del M5s .

Come riferisce l’Ansa, la Malpezzi evidenzia che il succitato dirigente era nello staff del Ministro Giannini, quando è stata redatta la Buona Scuola, e  che lo stesso vi ha contribuito attivamente.

Attualmente, prosegue la deputata del PD, Giuliano fa parte degli uffici che collaborano con la Fedeli ed è annoverato tra i consulenti del Miur, con il compito di suggerire ai dirigenti scolastici  gli strumenti adeguati ad attuare la legge 107.

La scelta non può che farci piacere – afferma l’Onorevole – in quanto indicativa del fatto che il M5S vuole proseguire la politica scolastica del PD.

Queste le parole della Malpezzi:

“Evidentemente, e mi fa piacere constatarlo, il M5S ha deciso di dare continuità alle politiche del Pd, attingendo a piene mani dalle nostre idee per la scuola del futuro. Ora, speriamo soltanto, che nessun esponente dei 5 Stelle dica di non aver letto il curriculum o di essere stato raggirato. Non funziona sempre”.

M5S: candidato Ministro dell’istruzione il Preside Salvatore Giuliano, favorevole a liceo quadriennale e libri realizzati dai docenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare