M5S: garantito merito per assunzione docenti, ora lavoriamo per approvare presto Dl scuola

Stampa
didattica a distanza e-learning

“Da sempre sul fronte scuola il Movimento 5 Stelle ha lavorato, per ciò che riguarda la selezione dei docenti, con due obiettivi principali”

“Da un lato la riduzione del precariato, per dare maggiore stabilità alla scuola. Dall’altro garantire che in ogni caso l’assunzione degli insegnanti avvenga sulla base del merito. Su questo non siamo mai stati disponibili a transigere. E infatti l’accordo raggiunto la scorsa notte sul concorso straordinario per i docenti precari va in questa direzione.

Abbiamo confermato il concorso come percorso di reclutamento per i docenti, scongiurando ogni ipotesi di sanatoria, che qualcuno avrebbe voluto ma che dal nostro punto di vista avrebbe rappresentato un’offesa per la classe docente italiana e un atto contrario all’articolo 97 della Costituzione. Inoltre, abbiamo previsto una prova scritta, con l’obiettivo di garantire una selezione ancora più meritocratica. Tutto questo è stato possibile grazie al grande lavoro messo in campo dalla ministra Azzolina ed alla capacità di mediazione del presidente Conte. Adesso lavoreremo per approvare rapidamente il Decreto Scuola in Parlamento. Ma non ci fermiamo qui. Quello dei concorsi è solo uno dei temi su cui siamo impegnati sul fronte della scuola. Andiamo avanti per garantire la riapertura in sicurezza e per dare alle famiglie e soprattutto agli studenti le risposte che meritano sul futuro della scuola e sulla qualità del nostro sistema di istruzione”.  Così in un post su Il Blog delle Stelle.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia