M5S: Fioramonti non faccia passi indietro, continuiamo lavoro congiunto

M5S: Il possibile passo indietro del ministro Fioramonti è un’evenienza che non vogliamo prendere nemmeno in considerazione e siamo lieti che confermi che è al lavoro al suo posto.

Con il ministro e i sottosegretari abbiamo impresso una svolta alle politiche relative a istruzione, università e ricerca, costruendo insieme una visione globale nella quale innestare politiche e provvedimenti normativi, tra cui il decreto Istruzione e i diversi interventi contenuti nella legge di Bilancio.

Questo lavoro congiunto deve piuttosto continuare con ancora maggiore slancio: lo sforzo per individuare in manovra risorse adeguate è stato ragguardevole anche se non si sono raggiunti gli obiettivi auspicati. È il momento di segnare le prossime tappe di un percorso che grazie a Fioramonti ci è già valso una importante apertura di credito in Europa e nel mondo in tema di ricerca e innovazione”. Lo affermano le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia