M5S: domani in piazza contro DDL truffa

di redazione
ipsef

"Domani, insieme ai nostri colleghi deputati e senatori del Movimento 5 Stelle, parteciperemo alla grande manifestazione che si terrà a Roma per dire "no" al Ddl Istruzione. Non interverremo con nostri simboli o altri elementi distintivi: saremo semplicemente cittadini tra i cittadini che non ci stanno a questo provvedimento-truffa". Lo affermano i parlamentari del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

"Domani, insieme ai nostri colleghi deputati e senatori del Movimento 5 Stelle, parteciperemo alla grande manifestazione che si terrà a Roma per dire "no" al Ddl Istruzione. Non interverremo con nostri simboli o altri elementi distintivi: saremo semplicemente cittadini tra i cittadini che non ci stanno a questo provvedimento-truffa". Lo affermano i parlamentari del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura.

"Fanno quasi tenerezza le odierne affermazioni del sottosegretario al Miur Faraone, secondo il quale domani quella che scenderà nelle piazze sarà solo una minoranza del Paese. Capiamo il suo bisogno di mostrarsi fedelissimo alla linea, che lo porta a negare la realtà, ma accadrà esattamente il contrario: a manifestare sarà la stragrande maggioranza del mondo della scuola.

Quello al quale ci opponiamo è un modello di scuola pubblica che, tra l'altro, rischia di favorire clientelismo e corruzione, che crea istituti di serie A e di serie B, limita la libertà di insegnamento e non prevede investimenti
aggiuntivi"

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione