M5S: a breve risorse per edilizia AFAM

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato M5S – “Oggi alla Camera abbiamo rivolto un’interpellanza urgente al governo per chiedere aggiornamenti circa i tempi di erogazione dei finanziamenti previsti per le istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, le cosiddette istituzioni AFAM.

La preoccupazione è legata al fatto che le istituzioni interessate, come il Conservatorio G.B Martini di Bologna, pur avendo correttamente e tempestivamente espletato le procedure previste, non ricevono i contributi, con il conseguente ritardo nella realizzazione degli interventi di adeguamento edilizio programmati”. Lo affermano i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura Alessandra Carbonaro e Michele Nitti.

“La sottosegretaria al Miur Lucia Azzolina, rispondendo alla nostra interpellanza, ci ha rassicurato sul fatto che è stata appena ultimata la valutazione dei programmi di tipo A), quelli di entità più limitata, fino a 1 milione di euro. A breve, con decreto del ministro Fioramonti sarà pubblicata la graduatoria, cui seguirà l’erogazione dei contributi pluriennali entro la fine dell’anno. Entro il 2019 sarà anche completata la valutazione dei programmi di tipo B), con mutui che potranno decorrere dall’anno 2020” proseguono.

“L’Alta formazione artistica e musicale è un fiore all’occhiello del nostro Paese e della cultura italiana, spesso luogo di incontro tra i nostri artisti e musicisti con i loro giovani colleghi provenienti da tutto il mondo. È nostro dovere lavorare per garantire la sicurezza di questi spazi, l’accessibilità alle persone con disabilità e la qualità che si addice alla loro preziosa funzione. Per questo ci incoraggia sapere che l’attenzione del governo sia alta e costante, come confermano anche gli impegni contenuti nella Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (Nadef) appena approvata ala Camera ” concludono i deputati pentastellati.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione