L’Università di Harvard sotto accusa per aver violato la privacy di studenti e docenti

WhatsApp
Telegram

Lo scorso anno all'Università di Harvard  sono stati filmati e fotografati circa 2.000 studenti che seguivano le lezioni in 10 'Lecture Hall' ed è ora la dirigenza dell'ateneo è accusata di aver violato la privacy di studenti e professori.

Gli stessi dirigenti dell'università lo hanno ammesso, dopo che anche nel 2012 sono stati protagonisti di un caso simile:  gli amministratori dell'ateneo si erano infiltrati negli account di posta elettronica di insegnanti e studenti.

Lo scorso anno all'Università di Harvard  sono stati filmati e fotografati circa 2.000 studenti che seguivano le lezioni in 10 'Lecture Hall' ed è ora la dirigenza dell'ateneo è accusata di aver violato la privacy di studenti e professori.

Gli stessi dirigenti dell'università lo hanno ammesso, dopo che anche nel 2012 sono stati protagonisti di un caso simile:  gli amministratori dell'ateneo si erano infiltrati negli account di posta elettronica di insegnanti e studenti.

Secondo il rettore di Harvard, i video miravano semplicemente ad attestare la frequenza o meno delle lezioni e non a controllare studenti e docenti a livello individuale: in effetti la scorsa primavera ricercatori dell"Iniziativa sull'apprendimento e l'insegnamento" avevano installato una serie di videocamere nelle Lecture Halls per capire quanti studenti seguivano effettivamente le lezioni.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur