L’Unione degli Universitari denuncia: troppi atenei fuorilegge sulle tasse

WhatsApp
Telegram

L’UDU ha lanciato un severo monito al governo con la sua ricerca “Università, quanto mi costi”. L’analisi evidenzia le elevate tasse universitarie nel Paese e le profonde disuguaglianze tra gli atenei di diverse regioni.

In media, gli studenti iscritti alle università pubbliche italiane pagano tra i 900€ e i 1000 euro di tasse all’anno, mentre per gli atenei privati si arriva a una media di 3.408 euro annui. Per i master presso le università pubbliche, la retta media annuale è di 3.543 euro. Nel complesso, il gettito derivante dalle tasse degli studenti ammonta a 1,5 miliardi di euro per le sole università pubbliche, che salgono a 1,8 miliardi considerando tutti i proventi per la didattica.

“È inaccettabile che il governo non intervenga per garantire un adeguato finanziamento pubblico degli atenei, riducendo così la loro dipendenza dalle tasse degli studenti”, ha affermato Simone Agutoli dell’UDU.

La ricerca rivela inoltre enormi divari territoriali nelle tasse medie richieste dagli atenei. Al Nord, le tasse possono raggiungere i 1400-1600 euro all’anno per atenei come l’Università dell’Insubria, il Politecnico di Milano e le due università di Venezia. Al Sud, invece, le tasse medie scendono a 400-500 euro per università come quelle di Sassari, Foggia, Napoli Orientale e Calabria.

Almeno 11 atenei italiani, secondo l’UDU, violano il limite di legge sulla contribuzione studentesca, raccogliendo illegalmente 68 milioni di euro. Con una seconda stima, altri 3 atenei si aggiungono alla lista, portando il totale dello sforamento a 92 milioni di euro.

L’UDU propone un modello più equo e accessibile per le tasse universitarie, con l’obiettivo finale di rendere l’istruzione universitaria completamente gratuita, finanziata dalla fiscalità generale con uno stanziamento aggiuntivo di 2,2 miliardi di euro.

“Solo così potremo eliminare qualsiasi barriera all’accesso e favorire un accesso alla conoscenza diffuso e democratico”, ha concluso Agutoli, chiedendo alla Ministra Bernini di garantire adeguati finanziamenti e impedire gli aumenti delle tasse universitarie.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri