L’ultima offerta di Google USA: affittare e-book per università e scuola

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Tra gli annunci recenti di Google, con arrivo previsto già dal mese di agosto in tempo per il ritorno sui banchi, c’è Google Play Textbooks, un servizio di affitto di libri digitali.

GB – Tra gli annunci recenti di Google, con arrivo previsto già dal mese di agosto in tempo per il ritorno sui banchi, c’è Google Play Textbooks, un servizio di affitto di libri digitali.

Un servizio, per ora solo per il pubblico statunitense, che abbatterà i costi dell’80% per la spesa dei volumi, alleggerirà gli zaini degli studenti ma soprattutto darà un senso diverso alla consultazione scolastica: si prende l’ebook a noleggio per il periodo in cui si userà, magari un semestre (durata standard dei corsi statunitensi) oppure un anno, dopodiché il file scade.

"Si potranno affittare libri di testo per sei mesi spendendo fino all’80 per cento in meno del costo di un volume stampato su carta", ha detto un portavoce di Google.

I testi possono essere anche comprati: basta accedere alla sezione dedicata su Google Play, scegliere il titolo che interessa e memorizzarlo sul cloud per poi consultarlo attraverso Google Play Books, l’applicazione ora aggiornata e disponibile anche per i dispositivi Apple, oltre che per l’universo Android.

Si possono aggiungere note, sottolineare passaggi, accedere a Google o Wikipedia e contrassegnare capitoli, alla pari di un libro di carta tutto da studiare.

Versione stampabile
anief
soloformazione