Elezioni 2022, Fioramonti torna all’Università e non si ricandiderà. La nuova strada dell’ex Ministro dell’Istruzione

WhatsApp
Telegram

In vista delle prossime elezioni politiche del 25 settembre, non si ricandiderà Lorenzo Fioramonti, ministro dell’istruzione dimissionario nel 2019.

Lorenzo Fioramonti, predecessore di Lucia Azzolina come titolare di Viale Trastevere, affida a Facebook l’annuncio.

Dalla politica alla ricerca: torno felice all’università“, scrive Fioramonti su Facebook. “Questi quattro anni e mezzo di legislatura sono stati un’importante esperienza di vita.  Ho conosciuto persone davvero capaci e onestamente impegnate per cambiare il Paese in meglio. Ma ne ho incontrate molte di più che, invece, pensano solo alla propria rielezione, allo stipendio e all’esercizio del potere (questo fantomatico potere) fine a stesso. E sono quasi sempre questi ultimi che guidano i processi politici, sabotando chi invece fa di tutto per onorare il proprio ruolo“, dice l’ex Ministro dell’Istruzione.

Elezioni 2022 e scuola: precariato, stipendi, edilizia. I programmi dei partiti a confronto. AGGIORNATO CON POSSIBILE

WhatsApp
Telegram

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli