Luca Serianni è in coma dopo essere stato investito sulle strisce pedonali. Centinaia di messaggi sul web: “Prof siamo con lei, non molli”

WhatsApp
Telegram

Luca Serianni, il celebre linguista e accademico della Crusca, lotta tra la vita e la morte all’ospedale San Camillo di Roma. Gravi danni ai polmoni per Serianni, caduto sull’asfalto dopo un volo di due metri.

L’impatto con la macchina guidata da una 52enne è stato violentissimo. La prognosi è riservata, le sue condizioni gravissime.

Centinaia i messaggi di supporto sul web, arrivati da amici, stimatori ed ex studenti al professor Serianni. “Forza Luca”, scrive l’amico Francesco Cesati: “Le tue parole che spero con tutto il cuore continuino ad accompagnare e illuminare la mia vita”, “È stato investito e non esagero se dico che questa è una delle più brutte notizie che l’Italia potesse ricevere”, aggiunge Simone Ruggiero, ex studente del corso di storia della lingua italiana. “Luca Serianni è il più autorevole linguista italiano che abbiamo”. Le parole di Claudio Marazzini, presidente dell’Accademia della Crusca, che ha appreso con “costernazione e profondo dolore la tragica notizia” dell’incidente che ha coinvolto il professore emerito di storia della lingua italiana dell’Università “La Sapienza”.

Un dolore che in queste ore sta coinvolgendo l’intera comunità della scuola e dell’università.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro