LSU addetti servizi pulizia, 11 settembre manifestazione a Roma

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I sindacati  Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasport, sostenendo le rivendicazioni degli ex LSU addetti ai servizi di pulizia, ausiliariato e di ripristino del decoro delle scuole italiane e dei centri di alta formazione,  hanno organizzato una manifestazione a Roma, per l’11 settembre p.v., davanti al Ministero. 

I sindacati, come riferisce Adnkronos, sono in attesa di una convocazione da parte del Miur e del Ministero del lavoro, dal mese di giugno.

I tre succitati sindacati denunciano, nello specifico, “le gravi condizioni in cui si trovano le lavoratrici e i lavoratori” dei lotti 5 (Frosinone e Latina) e 6 (Napoli e Salerno) della convenzione Consip “dove da più di un anno le maestranze non vengono retribuite” e “la continua incertezza di ricevere lo stipendio mensile quand’anche non viene posticipato o rateizzato”.

A quanto suddetto si aggiunge che i circa 16mila lavoratori interessati sono costretti a percorrere centinaia di chilometri per avere garantita continuità occupazionale e reddito.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione