Lotta alla dispersione scolastica. In Sicilia tornano sui banchi 6mila studenti. Pierro (USR): “Occorre impegno congiunto di tutte le istituzioni”

WhatsApp
Telegram

Su La Repubblica, edizione Palermo, c’è spazio per il lavoro dell’USR Sicilia nella lotta alla dispersione scolastica. Un team di 49 psicopedagogisti lavora per riportare sui banchi gli studenti che avevano abbondonato gli studenti.

Il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, Giuseppe Pierro, ha affermato che per combattere la dispersione scolastica è necessario un impegno congiunto da parte di tutte le istituzioni e del tessuto sociale. La scuola da sola non è in grado di affrontare questo problema.

Il Direttore ha presentato un dossier dettagliato sulla questione alla Commissione Istruzione dell’Assemblea Regionale Siciliana e ha invitato tutti gli assessorati regionali a intraprendere azioni mirate in rete. La Regione Siciliana è l’unica ad avere osservatori sul tema e dallo scorso anno tutte le istituzioni scolastiche sono sotto monitoraggio. I

noltre, è stata richiesta all’Assessorato Regionale all’Istruzione di fornire i dati sulla formazione professionale, che al momento non sono disponibili. L’Ufficio Scolastico Regionale sta attuando diversi interventi, tra cui la personalizzazione della didattica, perché non basta solo riportare i ragazzi a scuola, ma bisogna anche riuscire a trattenerli.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta