Lopalco: notevole incremento contagi correlati a scuole. Uno studente positivo genera almeno 20 contatti stretti più familiari

Stampa

“Dai dati rilevati dai Dipartimenti di Prevenzione emerge un notevole incremento dell’andamento dei contagi correlati a studenti e personale scolastico degli istituti scolastici di ogni ordine e grado”. Così Pier Luigi Lopalco, epidemiologo dell’università di Pisa e assessore alle Politiche della Salute e al Welfare della Regione Puglia, spiega la decisione di chiudere tutte le scuole pugliesi.

“Ciascun evento di positività – spiega – attiva una ingente carico di lavoro sul servizio sanitario. Essendo i soggetti inseriti in una classe. Uno studente positivo genera almeno una ventina di contatti stretti più quelli familiari. Se ad essere positivo è un docente che ha in carico più classi, questo numero si moltiplica ulteriormente. Tradotto significa: migliaia di persone in isolamento fiduciario di almeno 10 giorni per contatto stretto, con tutti i disagi a carico delle famiglie specie quando sono i più piccoli a essere messi in quarantena”.

Puglia, Emiliano: dal 30 ottobre chiuse tutte le scuole della Regione. Aumento contagi coinciso con riapertura

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia