Lombardia, piena didattica a distanza dal 26 ottobre per scuole superiori. ORDINANZA 21 ottobre

Stampa

Spostamenti vietati dalle ore 23 alle 5 a partire dal 22 ottobre. Piena didattica a distanza per le scuole secondarie. Ok ad allenamenti per gli sport di contatto dilettantistici. Sono alcune delle misure anti contagio previste dalle due nuove ordinanze della Regione Lombardia.

Le scuole secondarie di secondo grado devono realizzare dal 26 ottobre le proprie attività in modo da assicurare il pieno svolgimento della didattica a distanza per lezioni mediante la didattica a distanza“: è quanto deciso in relazione all’Ordinanza già in vigore dal 16 ottobre.

Nella nota diffusa dalla Regione, viene specificato che l’Ordinanza n. 620 del 16 ottobre 2020 viene modificata, per ciò che riguarda la scuola: “Le scuole secondarie di secondo grado e le istituzioni formative professionali secondarie di secondo grado devono realizzare le proprie attività in modo da assicurare, dal 26 ottobre, il pieno svolgimento della didattica a distanza per le lezioni, qualora siano già nelle condizioni di effettuarla e fatti salvi eventuali bisogni educativi speciali. Agli altri istituti è raccomandato di realizzare le condizioni tecnico-organizzative nel più breve tempo possibile, per lo svolgimento della didattica a distanza. Le attività di laboratorio possono continuare ad essere svolte in presenza. Si raccomanda che i dirigenti degli istituti scolastici organizzino e differenzino gli ingressi a scuola; a tal fine gli Uffici di ambito territoriale (UAT), in raccordo con gli Uffici scolastici regionali (USR), assicurano lo stretto coordinamento con le Agenzie del TPL ed i sindaci degli ambiti di riferimento“.

ORDINANZA n. 623 del 21 ottobre

Stampa

Come fare educazione civica Digitale: dagli ambienti digitali alle fake news, dal Sexting alla netiquette. Corso con iscrizione e fruizione gratuite