Lombardia, in arrivo 800.000 test rapidi per la scuola. Confermata Dad per le scuole superiori

Stampa

In arrivo per la Lombardia circa 1,2 milioni di test rapidi. Questo è quanto emerge dal vertice di oggi pomeriggio tra il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana e i sindaci delle città capoluogo.

Fonti presenti al tavolo spiegano che il Commissario Arcuri metterà a disposizione circa 400.000 test rapidi per i pronto soccorso, e 800.000 per la scuola. Resta da capire se potranno essere usati nelle Rsa, e destinati anche alle farmacie.

Si l’ordinanza della settimana scorsa. La didattica a distanza rimane al 100% per le scuole superiori lombarde. Resta anche il coprifuoco alle 23 e le misure sui centri commerciali.

Nonostante i pareri contrari, soprattutto sulla didattica a distanza, i sindaci hanno preso atto della scelta di Fontana di reiterare l’ordinanza.

Lombardia, confermata didattica a distanza per tutte le scuole superiori. Aggiornamenti

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia