Lombardia, a tamponi si aggiungono test rapidi scuole

Stampa

“Uno sforzo notevole sarà effettuato anche a livello di tracciamento dei casi con l’impegno a lavorare per raggiungere 40 mila tamponi giornalieri”.

A dirlo l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, al termine della riunione con le direzioni strategiche delle Asst, Irccs e Ats della Lombardia e con i rappresentanti delle associazioni di categoria della sanità privata accreditata.

Ai tamponi molecolari “si aggiungeranno quelli rapidi che saranno disponibili nelle prossime settimane. Essi saranno impiegati sia nel settore scolastico che sul territorio”, ha sottolineato l’assessore.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!