Lombardia, oltre 3 milioni di euro per sportelli di ascolto e supporto psico-pedagogico

WhatsApp
Telegram

La Regione Lombardia stanzia un finanziamento di 3.140.000 euro nel periodo 2023/2025 per la creazione di sportelli dedicati alla “scuola in ascolto” e la realizzazione di servizi psico-pedagogici, una iniziativa per promuovere la salute mentale all’interno dell’ambiente scolastico.

Copertura capillare sul territorio

L’iniziativa prevede l’identificazione e il sostegno di 50 Reti distribuite su tutto il territorio lombardo, garantendo così un’ampia copertura e accessibilità ai servizi per gli studenti e il personale delle scuole di ogni ordine e grado, incluse le Istituzioni di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP). Questo sforzo coordinato assicurerà che le risorse siano equamente distribuite, offrendo supporto a chi ne ha bisogno, indipendentemente dalla loro ubicazione nella regione.

Chi può candidarsi?

L’invito a partecipare è rivolto a diverse entità educative, sottolineando l’importanza della collaborazione e del lavoro di rete per il successo dell’iniziativa. Possono presentare la propria candidatura come soggetti capofila delle Reti:

  • Scuole statali, assunte come leader nelle Reti di Ambito.
  • Scuole paritarie, alla guida delle Reti di Scuole paritarie.
  • Istituzioni formative, che coordinano le Reti di Istituzioni formative erogatrici di Percorsi di IeFP.

La pagina con le istruzioni

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: corso di formazione Eurosofia. Webinar di presentazione il 26 luglio ore 17.00