Lollobrigida: “Gli istituti agrari sono un orgoglio del nostro Paese. Ringrazio docenti e presidi per l’impegno”

WhatsApp
Telegram

Scuole come gli Istituti agrari “rappresentano un investimento per la nazione, siate orgogliosi di avere scelto questo indirizzo. Ringrazio docenti e dirigenti per quello che fanno ogni giorno per questi ragazzi”.

Lo ha detto il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, parlando agli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario ‘Emilio Sereni’ di Roma.

“L’elemento centrale della nostra forza – ha continuato il ministro – è la qualità e l’Italia è una superpotenza della qualità. Noi, anche a partire dalle realtà come la vostra, dobbiamo difendere le nostre ricchezze da alcuni modelli omologanti, che tendono a spingerci verso la marginalizzazione della qualità”.

“Le aziende agricole gestite dai giovani raggiungono, molto spesso, risultati superiori alle altre, proprio perché i giovani sanno aggiornare le loro esperienze. Questo è un elemento che vi deve spronare a continuare con convinzione in questo percorso”, ha concluso Lollobrigida.

Il commento di Cangiano (FDI)

Ho accolto con piacere le dichiarazioni che il Ministro all’Agricoltura e alla Sovranità Alimentare Francesco Lollobrigida, ha rilasciato a margine di una sua visita in un Istituto Agrario di Roma”. Così Gimmi Cangiano, deputato di FdI.

Il Ministro – continua- ha infatti evidenziato l’importanza di questo particolare indirizzo di studi, ed ha ringraziato dirigenti e docenti per il lavoro che quotidianamente svolgono. Gli Istituti Agrari sono infatti un segmento importantissimo nella filiera primaria della nostra economia, anche perché forniscono agli alunni un’ottima formazione umana e culturale, unita ad un’accurata conoscenza dei prodotti del territorio, della loro produzione e della loro trasformazione. Nei programmi e nelle attività trovano spazio inoltre nozioni di economia, di legislazione e di marketing, per restare al passo con i tempi di un mercato globale in cui dobbiamo riaffermare la qualità indiscussa dei nostri prodotti contro un sistema che punta quasi esclusivamente sulla quantità.”

Le parole del Ministro Lollobrigida, sottintendono una stretta sinergia tra il Ministero dell’Istruzione e del Merito e quello dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare, per accompagnare gli studenti verso un progetto lavorativo che li possa avviare alla gestione di aziende agricole all’avanguardia ed innovative, ma solidamente ancorate alla nostra tradizione agricola ed eno-gastronomica. Perché è questo il compito della Politica: contribuire a rendere vincente in modello di una Nazione che è pronta a riprendersi ciò che per troppo tempo le è stato sottratto” – conclude Gimmi Cangiano, membro alla Camera in della Commissione Istruzione.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro