Lockdown nei weekend, ipotesi per combattere le varianti covid-19. Lopalco: “Opzione intelligente”

Stampa

L’avanzare delle varianti covid-19 spaventa il Governo e la maggior parte degli esperti tanto che, il Ministro della Salute Roberto Speranza sta pensando ad un vero piano B che sia efficace per contrastare il virus.

Un lockdown nazionale, di alcune settimane, come quello proposto da Walter Ricciardi, al momento viene escluso. Invece, oltre alle già collaudate fasce di rischio basate sui colori, si valuta l’ipotesi di lockdown nei weekend e nei pre-festivi.

Bisogna attendere un paio di settimane per capire se il piano verrà varato.

Intanto l’ipotesi sembra trovare in accordo l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco, assessore regionale alla Sanità in Puglia, che in un’intervista sulla tv Tele Rama dice: “Il lockdown per i weekend è un’idea che ci trova favorevoli. Se il governo va in questa direzione sicuramente è una opzione abbastanza intelligente”.

La zona gialla, dopo qualche settimana fa impennare i casi, la zona rossa li riduce. Questo lo abbiamo imparato dalla prima ondata: quello che dobbiamo fare adesso è trovare un sistema che permetta un controllo del virus, senza ammazzare l’economia. Quindi, l’idea di trovare delle soluzioni che possano, in qualche maniera, far capire al cittadino che deve diminuire drasticamente quelli che sono i contatti sociali e, quindi, le occasioni di contagio”, ha detto l’esperto.

Covid-19, rischio arancione per sei regioni. Ipotesi zona rossa per l’Abruzzo. Cosa cambia per la scuola

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur