Locatelli: “Riconoscimento e tutela lingue dei segni minoranze linguistiche è passo importante per l’inclusione”

WhatsApp
Telegram

“Il riconoscimento, la promozione e la tutela delle lingue dei segni e le lingue dei segni tattili delle minoranze linguistiche riconosciute nei relativi territori, previsti nel decreto-legge 51/2023 in materia di amministrazione di enti pubblici, di termini legislativi e di iniziative di solidarietà sociale, è un passo importante nel segno dell’inclusione, per promuovere e assicurare l’autonomia e una vita più dignitosa per tutti”. A dirlo il Ministro per le Disabilità Alessandra Locatelli, si legge in una nota del Ministero.

“Il riconoscimento delle lingue dei segni delle minoranze linguistiche dei diversi territori – aggiunge il Ministro – garantisce l’informazione, la comunicazione, la partecipazione piena alla vita sociale, civile e politica di tutti in ogni territorio, nel rispetto della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri