Liuzzi (FI) sugli idonei: non si assume più dalle stesse graduatorie da cui fino a pochi mesi sono stati scelti i prof.

di redazione
ipsef

Il Sen. Piero Liuzzi di FI ha incontrato una delegazione di docenti inseriti nelle graduatorie del concorso 2012 in posizione successiva al numero dei posti banditi. I cosiddetti idonei, esclusi dall'attuale formulazione del DDL Scuola, adesso al vaglio del Parlamento.

Il Sen. Piero Liuzzi di FI ha incontrato una delegazione di docenti inseriti nelle graduatorie del concorso 2012 in posizione successiva al numero dei posti banditi. I cosiddetti idonei, esclusi dall'attuale formulazione del DDL Scuola, adesso al vaglio del Parlamento.

FI, attraverso la responsabile scuola Elena Centemero ribadisce con forza di credere molto nell'emendamento che ricomprenda nel piano straordinario di assunzioni anche gli idonei del concorso 2012.

Il Sen. ha dichiarato "Una scuola che penalizza i docenti meritevoli non è una buona scuola. Ed i cinquemila idonei al concorso 2012, inseriti a pieno titolo nelle graduatorie di merito, in base al nuovo disegno di legge sulla scuola, non saranno assunti, benché da quelle stesse graduatorie nei mesi scorsi siano stati immessi in ruolo migliaia di professori" ed invitato il premier Renzi a fare un passo indiero per evitare che " la sua legge possa essere rispedita al mittente dalla Consulta.

Centemero (Fi), in ddl luci e ombre, governo ci ascolti su idonei e valutazione dei Dirigenti. Tutti gli emendamenti

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare