Lite con i genitori per lo smartphone, studentessa salta la scuola per protesta: rintracciata dai Carabinieri

Stampa

Una studentessa discute con i genitori per l’utilizzo del cellulare e salta la scuola per protesta. Così come segnala il quotidiano La Nazione, particolare protesta di una ragazza originaria della provincia di La Spezia.

Dopo aver salutato i genitori, la ragazza è uscita per andare a scuola, ma non è mai andata in classe. La scuola ha avvertito mamma e papà che, a loro volta, hanno subito chiamato il 112. U

na pattuglia dei carabinieri si è subito recata all’abitazione per prendere contatto con i genitori, per raccogliere tutte le possibili informazioni utili e tranquillizzarli, mentre la centrale operativa del Comando provinciale diramava una nota di ricerca a tutte le pattuglie per battere a tappeto la zona.

La ragazza è stata rintracciata in centro mentre passeggiava. Il motivo – informano i Carabinieri – pare sia riconducibile ad un gesto di protesta per una discussione sull’uso del telefono cellulare.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur