Lite a scuola e poi fuori picchia compagno con catena e lucchetto

WhatsApp
Telegram

È successo ieri mattina in un istituto superiore di Vicenza: due studenti hanno prima discusso a scuola e poi all’esterno la vendetta finale.

Hanno prima litigato negli spogliatoi della scuola e fuori la resa dei conti con una catena. Lo riferisce Il corriere del Veneto.

Un 18enne avrebbe chiesto al compagno 17enne di smetterla di pronunciare il suo nome, ma non venendo ascoltato, gli sferra due pugni. All’esterno della scuola il più piccolo si vendica e colpisce il 18enne con una catena e un lucchetto del motorino, facendolo finire in ospedale. Frattura del naso e 25 giorni di prognosi è la diagnosi fatta dai medici.

Sull’episodio ora indagano i carabinieri, intervenuti sul posto per fare chiarezza.

Il dirigente scolastico dell’istituto ha annunciato provvedimenti disciplinari anche “esemplari”. “Metteremo in atto un procedimento disciplinare, una piccola indagine sentendo anche i testimoni – spiega il dirigente – e da questo potrebbero scattare dei provvedimenti. Sanzioni, nello specifico una sospensione, anche esemplare. Dispiace per quanto successo, se uno arriva a far del male, speriamo solo che le conseguenze non siano gravi: facciamo tanto per questi ragazzi“.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia