L’istruzione per adulti a Biella piace all’estero: “Il vostro metodo sarà d’ispirazione”

WhatsApp
Telegram

Dai corsi di lingua italiana A1 alle lezioni di musica, ginnastica e tecnologia. Dall’estero applaudono il modello Biella di istruzione per adulti che conta 3 mila studenti.

Come riporta La Stampa, è ripartita ieri una delegazione giunta in città tramite «New Challenges», un progetto sovvenzionato da «Erasmus+», che ha individuato nel Cpia di Biella il luogo migliore per illustrare come si possano integrare differenti culture insegnando più materie solo in italiano.

“Gli ospiti sono venuti a Biella in cerca di ispirazione per la creazione di nuovi corsi per adulti, indirizzati soprattutto alle persone socialmente ed economicamente svantaggiate” spiega la delegata del progetto Erasums, Gloria Bayma.

 

A Biella dunque sono stati ospiti Teresa Bukowska e Jacek Bukowski tramite Euteka, un’associazione no profit di Granada. “Dopo aver visitato parecchie realtà europee siamo arrivati a Biella per individuare collaborazioni e progetti che abbiano l’interculturalitá come colonna portante – spiega la delegata -. Solo qui abbiamo trovato una realtà dove l’inclusione di decine di culture diverse sembra essere la cosa più naturale del mondo”.

A Granada non abbiamo spazi come i vostri – conclude Jacek Bukowski -. Grazie a questa visita, illustreremo il metodo di insegnamento del Cpia affinché il vostro metodo possa essere di spunto per nuovi progetti”.

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta