L’istruzione e la formazione dei giovani contro la corruzione della politica

di Giulia Boffa
ipsef

Red – Il presidente Napolitano ha tenuto ieri il consueto discorso di fine anno alla Nazione, ormai l’ultimo del suo settennato, e non sono mancati riferimenti alla condizione dei giovani.

Red – Il presidente Napolitano ha tenuto ieri il consueto discorso di fine anno alla Nazione, ormai l’ultimo del suo settennato, e non sono mancati riferimenti alla condizione dei giovani.

E’ partito denunciando l’indignazione che suscita l’evasione fiscale, il persistere di privilegi ed abusi da parte di quella stessa politica che dovrebbe invece difendere i diritti dei cittadini, per arrivare alla voglia di reagire a tutto questo che dovrebbe partire dai giovani.
 
Ad essi devono essere offerte delle opportunità e non solo promesse o offerte di tipo clientelare. Le opportunità devono arrivare soprattutto da politiche pubbliche di istruzione e formazione, per rispondere all’esigenza dello sviluppo economico e civile più avanzato.
 
 
 
Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare