Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Liquidazione TFS, tempi di attesa, anticipo e costi

Stampa
TFR

Quando bisogna attendere per la liquidazione del TFS per un dipendente statale? E’ possibile aderire all’anticipo del TFS?

Buona sera,

sono un insegnate collocato in pensione d’ufficio dall1/9/2020 avendo compiuto 65 anni d’età con un’anzianità di servizio di oltre quasi 44 anni. Quanto dovrò aspettare per ricevere la prima rata del TFS? Posso chiedere l’anticipazione? Con quali costi?

Grazie

Per chi, come lei, è collocato in pensione d’ufficio è prevista una attesa di 12 mesi (più 90 giorni necessari all’INPS per la liquidazione della pratica) per ricevere la prima rata del TFS maturato.

Essendo, quindi, stato collocato in pensione d’ufficio il 1 settembre 2020, riceverà la prima tranche della sua buonuscita non prima della fine del 2021.

In ogni caso può certamente aderire all’anticipo del TFS previsto dal decreto 4/2019 (che attualmente non è richiedibile poichè manca ancora la circolare con le istruzioni dell’INPS),visto che lo stesso è aperto a coloro che si sono pensionati con quota 100, pensione anticipata e pensione di vecchiaia.

Per quel che riguarda i costi, invece,  dovrebbero essere abbastanza contenuti visto che non sono previste spese di istruttoria e altre spese a gravare sul richiedente con l’esclusione degli interessi che, in ogni caso, sarebbero scorporati alla liquidazione dal residuo del TFS spettante. Anche se l’interesse applicato ancora non è certo, in ogni caso non dovrebbe superare il 2% annuo.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Acquisisci le indispensabili competenze sulla Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un ciclo formativo tecnico/pratico