Liquidazione TFR statali: ecco da quando parte l’erogazione

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Liquidazione del trattamento fine rapporto nel pubblico impiego: quanto tempo deve trascorre se il rapporto di lavoro è terminato per pensionamento? E se invece è cessato per decesso del lavoratore?

  1. SALVE sono andato in pensione il 1 maggio 2018 dopo 45 anni di lavoro come Infermiere, quando mi aspetta il mio TFR,grazie
  2. Salve, vorrei esporsi un quesito, mi madre è deceduta per malattia 6 mesi fa, insegnava da 38 anni, vorrei sapere le tempistiche per l’erogazione dei tfr, grazie.

TFR dipendenti pubblici

La liquidazione del TFR per i dipendenti pubblici è soggetta a normativa diversa rispetto a quella per i dipendenti del settore privato.

Per i dipendenti pubblici, infatti, in base a quanto stabilito dal Decreto Salva Italia e dalla Legge di Bilancio 2014, la liquidazione del TFR avviene entro 24 mesi dal termine del lavoro, trascorso questo periodo l’INPS ha, poi, a disposizione ulteriori 3 mesi per liquidare il dovuto.

Per rispondere ai quesiti dei nostri lettori:

  1. Avendo smesso di lavorare a maggio 2018, la liquidazione del TFR dovrebbe avvenire entro e non oltre il 1 agosto 2020.
  2. In caso di decesso del lavoratore la normativa prevede tempi diversi per la liquidazione del TFR: in caso di decesso, infatto, è previsto che il TFR sia liquidato entro 105 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro. Anche in questo caso, però, l’INPS scaduto il termine previsto ha 3 mesi per effettuare la liquidazione di quanto dovuto.
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile
Argomenti: