Lipari (ME), “classe pollaio” con 43 alunni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Famiglie e studenti delle isole Eolie stanno vivendo, loro malgrado, una vera e propria emergenza scolastica. Secondo quanto riportato dall’ANSA,  nei centri preparazione esami di Filicudi, Alicudi e Panarea mancano i docenti, a Lipari c’è una classe di 43 studenti e alla media di Vulcano l’anno scolastico non è ancora iniziato.

Per risolvere la situazione il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, ha chiesto al premier Paolo Gentiloni e al ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli “una deroga per le isole minori che permetta la nomina di tutti i docenti e assicuri adeguati livelli di istruzione”.

“Se non saranno date risposte concrete – ha dichiarato Giorgianni – l’amministrazione comunale procederà a denunce, interpretando la mancata soluzione come una negazione del diritto allo studio”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare