L’insegnante di qualità: la lezione dinamica, creativa e che coinvolge i sensi

di redazione

item-thumbnail

Una lezione può essere statica o dinamica. Se è dinamica, creativa, stimola i sensi degli studenti e facilita l’apprendimento.

Molti insegnanti spiegano quello che dice il libro ma non raccontano storie. Cioè, non portano la classe all’interno dell’esperienza visiva che una storia racconta. Far vedere quello che si spiega è la chiave del successo di una lezione, di un intero corso di studi e dell’efficacia di un insegnante.

E, più sono i sensi coinvolti nell’esperienza, maggiore è l’efficacia dell’apprendimento stesso e maggiore è la possibilità che tale esperienza costituisca lo stimolo per provocare la scintilla creativa in chi ascolta. Occorre, tuttavia, che l’insegnante non abbia paura di osare e di mettere in campo tutta la sua creatività.

In questo video, estratto della Conferenza “A scuola di Intelligenza Emotiva” del 2 Marzo 2019 presso il Campus Don Bosco di Catania, parliamo di attenzione, fiducia, emozioni e apprendimento.

Tutti i corsi Artedo

Invia la tua risorsa o un tuo intervento su argomento didattica a: [email protected]
Versione stampabile