LINK, anche gli universitari in piazza: “Mancano finanziamenti a Università e Diritto allo Studio!”

Stampa

Comunicato LINK – In occasione della manifestazione nazionale del comitato di Priorità alla Scuola scendono in piazza anche gli studenti universitari, con un’azione di fronte la sede dell’Università della Sapienza.

“Anche gli studenti e le studentesse universitarie scendono in piazza oggi assieme al mondo della Scuola – spiega Camilla Guarino, coordinatrice di Link Coordinamento Universitario – gli interventi sull’Università messi in campo finora non sono bastevoli, con una riapertura degli atenei ancora parziale e pochissimi studenti che riusciranno a seguire fisicamente le lezioni.”

“Il Ministro Manfredi e la politica hanno continuato a descrivere trionfalmente la riapertura delle Università – prosegue Guarino – ma la verità è che non sta andando tutto bene. Oggi siamo in tenda sotto la Sapienza per denunciare le gravi carenze del sistema universitario, a partire da quella degli alloggi: già oggi solo in Piemonte e nel Lazio vi sono oltre 8.000 studenti che avrebbero diritto a un posto alloggio ma non ne usufruiscono a causa della scarsità degli stessi, uno dei motivi per cui migliaia di studenti e studentesse fuorisede non stanno tornando nelle città in cui studiano.”

“La situazione non è più sostenibile – conclude Guarino – scenderemo in piazza questo pomeriggio per la manifestazione nazionale indetta da Priorità alla Scuola per chiedere un’inversione di rotta, con maggiori finanziamenti a Università e diritto allo studio, per chiedere che a partire dal Recovery Fund si renda l’Istruzione completamente gratuita e si garantisca il diritto allo studio e all’alloggio a tutte e tutti.”

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia