L’iniziativa del piccolo comune: 150 euro a tutti gli studenti iscritti alla prima classe della scuola media

WhatsApp
Telegram

Curioso provvedimento in un comune in provincia di Pisa. Precisamente a Palaia, la giunta comunale, guidata dal sindaco Marco Gherardini, ha dato il via libera a un’iniziativa a favore del sistema scolastico locale.

L’ente ha stabilito di erogare un contributo di 150 euro a ciascun alunno iscritto alla prima classe della scuola media per l’anno scolastico 2023/2024. La misura, che beneficia un totale di 24 studenti, è stata adottata senza restrizioni basate sul reddito delle famiglie, mirando unicamente a sostenere le scelte educative in un contesto di spopolamento e cambiamenti sociali.

Il sindaco Gherardini, a La Nazione, ha sottolineato l’importanza di rimuovere gli ostacoli all’accesso all’istruzione e di incentivare le iscrizioni nelle scuole locali. La decisione di offrire un contributo per l’acquisto dei libri scolastici per gli iscritti alla prima media è un passo significativo in questa direzione.

L’iniziativa va oltre il mero aspetto economico. È un gesto simbolico che riconosce l’importanza delle scuole come presìdi educativi e sociali, specialmente in aree meno densamente popolate. Con questa azione, il Comune di Palaia vuole incoraggiare le famiglie a mantenere vivo il tessuto educativo locale, contrastando la tendenza a privilegiare le scuole in zone più urbanizzate per comodità.

L’investimento del Comune di Palaia  è un esempio concreto di come le amministrazioni locali possono giocare un ruolo cruciale nel sostenere l’educazione e nel promuovere scelte sostenibili per il futuro delle loro comunità. Attraverso queste misure, Palaia dimostra un impegno attivo nel preservare le strutture educative e nel sostenere le famiglie nella loro scelta educativa, nonostante le sfide poste dal calo demografico e dall’urbanizzazione.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti riapertura straordinaria 60 cfu. Scadenza adesioni 24 giugno. Contatta Eurosofia