Lingua italiana in Francia, scongiurato taglio cattedre

Stampa

Nelle settimane scorse, abbiamo riferito sull’appello del prof. Nardone, docente di Letteratura Italiana all’Università di Tolosa, per evitare il taglio di cattedre di lingua italiana.

Studio lingua italiana in Francia, appello per fermarne il declino

L’appello sembra aver prodotto i suoi effetti, come riferisce l’Ansa.

Il Governo francese sembra aver rinunciato all’annunciato taglio di cattedre di lingua italiana, tema di cui si è discusso anche durante l’incontro tra Macron e Mattarella.

Il dietro front del Governo Francese è stato annunciato dallo stesso Nardone:  “una lettera ufficiale del ministero conferma, fin da quest’anno, un aumento del 40% dei posti a concorso“.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur