Linee guida Renzi. Il docente Mentor si occuperà di valutazione e formazione docenti

di redazione

Chi è il docente Mentor che fa capolino tra le linee guida che oggi sono state divulgate dal Governo? Tanto somiglia al docente "senior" del quale vi avevamo dato anticipazione.

Chi è il docente Mentor che fa capolino tra le linee guida che oggi sono state divulgate dal Governo? Tanto somiglia al docente "senior" del quale vi avevamo dato anticipazione.

Il docente Mentor è colui che all’interno della scuola

  1. segue la valutazione,
  2. coordina le attività di formazione degli altri docenti, compresa la formazione tra pari,
  3. sovrintende alla formazione dei colleghi,
  4. accompagna il percorso dei tirocinanti e in generale
  5. aiuta il preside e la scuola nei compiti legati alla valutazione delle risorse umane nell’ambito della didattica.

Il Docente Mentor viene scelto dal Nucleo di Valutazione interno, tra i docenti che per tre trienni consecutivi hanno avuto uno scatto di competenza. Ci sarà un numero particolarmente limitato di docenti Mentor, pochissimi per scuola (o rete di scuole), indicativamente fino ad un massimo del 10% di tutti i docenti. Il Mentor rimane in carica per tre anni e può essere riconfermato

Seguici anche su FaceBook

Oltre allo stipendio il Mentor riceve anche una indennità di posizione.

Prima di poter attivare il docente Mentor, dovranno trascorrere nove anni, il tempo per l’avvio della nuova progressione di carriera.

Nel frattempo sarà scelto

  1. nei primi tre anni dal nucleo di valutazione in relazione ad una prima documentazione dei crediti e del portfolio
  2. dopo sei ani, tra i docenti che hanno ricevuto per due volte lo scatti stipendiale.

Tutto sulla riforma

Linee guida, IL MERITO: nuovo funzionamento scatti stipendiali. Aumenti di stipendio solo per il 66% dei docenti

Versione stampabile
soloformazione