Liguria, Toti: “Numero delle classi in quarantena si è dimezzato, le nostre sono scuole sicure e controllate”

Stampa

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, su Facebook, dà un aggiornamento sull’andamento dell’emergenza coronavirus nel proprio territorio.

“Vi avevamo promesso scuole sicure e controllate e così è stato, anche grazie allo sforzo esemplare degli studenti, degli insegnanti, del personale scolastico, delle famiglie e della nostra sanità. Gli ultimi dati ci dicono che nell’ultima settimana il numero delle classi che entrano in quarantena sul territorio della Asl 3 genovese si è dimezzato, così come sta diminuendo sempre di più il numero di casi non negativi che rileviamo attraverso l’attività di screening, ossia i controlli a tappeto che abbiamo potenziato nelle ultime settimane”, scrive Toti.

“Numeri frutto del grande lavoro svolto nelle scuole per sconfiggere il Covid, delle misure anti contagio e di tracciamento che stiamo seguendo. Va sottolineato che ha anche influito la didattica a distanza nelle scuole superiori, che per primi, insieme alle altre Regioni, abbiamo proposto al Governo per ridurre la diffusione del virus. La grande macchina di tracciamento e collaborazione che è stata attivata in Liguria per la scuola ha svolto un lavoro straordinario, adesso dobbiamo impegnarci ancora di più e rispettare le regole per non vanificare gli sforzi fatti fin qui”, aggiunge.

“La scuola deve andare avanti in sicurezza e noi speriamo, dopo tanti sacrifici, di far tornare presto tra i banchi i nostri ragazzi, quando la situazione si sarà stabilizzata. Il futuro passa anche da qui”, conclude.

Stampa

Eurosofia organizza la III edizione di [email protected] Aiutiamo i giovani a progettare il loro futuro in modo consapevole