Liceo Made in Italy, richieste di attivazione delle prime classi entro il 15 gennaio. Le famiglie potranno scegliere opzione dal 23 gennaio. NOTA Ministero [PDF]

WhatsApp
Telegram

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha comunicato una significativa scadenza per le istituzioni scolastiche. Le scuole hanno ora tempo fino al 15 gennaio 2024 per inoltrare la loro domanda di attivazione delle prime classi del nuovo indirizzo liceale “Made in Italy”.

Le istituzioni scolastiche devono presentare la loro domanda sia alla Regione che all’Ufficio Scolastico Regionale competente. La procedura garantisce che le scuole siano adeguatamente supportate e autorizzate a livello regionale. Dopo la presentazione della domanda, gli Uffici Scolastici Regionali avranno il compito di trasmettere alla Direzione Generale per i Sistemi Informativi e la Statistica l’elenco completo dei codici meccanografici delle scuole autorizzate a offrire il nuovo indirizzo.

La Direzione Generale per i Sistemi Informativi e la Statistica, ricevuti i dati, si occuperà di integrare il nuovo indirizzo nei modelli di iscrizione già predisposti dalle scuole. Il processo semplifica notevolmente la procedura per le famiglie, che a partire dal 23 gennaio 2024, potranno scegliere il liceo “Made in Italy” per le iscrizioni online tramite la piattaforma UNICA. La natura automatizzata di questo sistema elimina la necessità di ulteriori interventi da parte delle scuole, facilitando l’accesso a questa nuova opportunità formativa

NOTA [PDF]

Punti chiave del provvedimento

  • Quadro normativo e orario: Il liceo del made in Italy si inserisce nel sistema dei licei come definito dall’articolo 3 del d.P.R. 15 marzo 2010, n. 89. Un regolamento specifico, da definirsi entro 90 giorni dall’entrata in vigore della legge, stabilirà il quadro orario e i risultati di apprendimento, nel rispetto delle Linee guida per le discipline STEM.
  • Procedura transitoria: In attesa del regolamento, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge, le scuole che erogano l’opzione economico-sociale del Liceo delle scienze umane possono richiedere l’attivazione delle classi prime del liceo del made in Italy, previo accordo con l’Ufficio Scolastico Regionale e la Regione.
  • Vincoli finanziari e organici: L’attivazione del nuovo percorso liceale dovrà avvenire senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica e nel limite delle risorse umane, finanziarie e strumentali esistenti.
  • Richiesta di attivazione: Le scuole interessate devono presentare la loro richiesta di attivazione del liceo del made in Italy entro il 15 gennaio 2024 sia alla Regione che all’Ufficio Scolastico Regionale.
  • Comunicazione dei codici meccanografici: Gli Uffici Scolastici Regionali dovranno comunicare alla DGSIS l’elenco dei codici meccanografici delle scuole autorizzate ad attivare il nuovo indirizzo entro e non oltre il 20 gennaio 2024.
  • Iscrizioni online: A partire dal 23 gennaio 2024, le famiglie potranno selezionare il liceo “Made in Italy” per le iscrizioni online sulla piattaforma UNICA.

Nella legge pubblicata in Gazzetta Ufficiale si specifica che in via transitoria e nelle more dell’adozione del regolamento, la costituzione delle classi prime del percorso liceale del made in Italy può avvenire, su richiesta delle istituzioni scolastiche che erogano l’opzione economico-sociale del percorso del liceo delle scienze umane, e previo accordo tra l’ufficio scolastico regionale e la regione, sulla base del quadro orario del piano degli studi per il primo biennio, subordinatamente alla disponibilità delle occorrenti risorse umane, strumentali e finanziarie, nel limite di quelle disponibili a legislazione vigente nonché all’assenza di esuberi di personale in una o più classi di concorso e, comunque, senza nuovi o maggiora oneri a carico della finanza pubblica.

Le scuole che optano per l’attivazione del liceo “Made in Italy” dovranno rinunciare all’attivazione di un numero corrispondente di classi prime del Liceo delle scienze umane – opzione economico-sociale, mantenendo così l’equilibrio del contingente organico e delle risorse finanziarie.

Materie del liceo del made in Italy

Le materie che si studieranno nel liceo del made in Italy sono indicate nell’allegato A della legge: piano di studi liceo made in Italy

Nel primo biennio: 132 ore di lingua e letteratura italiana, 99 di storia e geografia, 99 di diritto, 99 di economia politica, 99 di lingua e cultura straniera 1, 99 di matematica (con informatica), 66 di lingua e cultura straniera 2, 66 di scienze naturali (biologia, chimica, scienze della terra), 66 di scienze motorie e sportive, 33 di storia dell’arte, 33 di religione cattolica o attività alternative. In totale 891 ore.

Liceo del made in Italy, iscrizioni al via dal 18 gennaio. Classi prime nei licei delle scienze umane con opzione economico-sociale

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024, ecco le date per lo scritto: 6 LIVE per superarlo. Prezzo sconto 59 euro. Guarda il calendario