Licei musicali, 3 milioni di euro per corsi jazz e nuovi linguaggi musicali. Approvato emendamento alla legge di bilancio

Stampa

E’ stato approvato l’emendamento a firma dell’On.Donno che prevede un fondo di 3 milioni per il 2021, per l’ampliamento dell’offerta formativa dei licei musicali con l’istituzione dei corsi jazz e nuovi linguaggi musicali.

Ecco il commento dell’onorevole Donno (M5S) sulla propria pagina Facebook:

La cultura e l’istruzione sono sempre stati importanti per il programma del Movimento Cinque Stelle. Anche in questa fase, abbiamo ritenuto fondamentale continuare a dar sostegno al comparto scolastico.
Avevo promesso insieme alla Viceministro Laura Castelli, il massimo impegno al Presidente del “Coordinamento Nazionale per il ripristino dei corsi jazz nei Licei Musicali”, Maestro Stefano Luigi Mangia e, tramite lui, ad Alfina Scorza e Adriana Isoardi in rappresentanza di tutti i Docenti Jazz d’Italia.
Infatti, abbiamo appena approvato in Commissione Bilancio un Emendamento (che vedete in foto) che permette di realizzare un notevole passo in avanti, senza precedenti, sia per la formazione degli studenti (attualmente compromessa e limitata al solo studio dei percorsi ad indirizzo classico), che nei confronti di migliaia di Diplomati Afam ad indirizzo jazzistico e pop-rock, fino ad ora incomprensibilmente esclusi dall’insegnamento dello strumento in ogni ordine e grado della Scuola Pubblica Italiana.
Un passo significativo è stato fatto, ma non finisce qui il nostro lavoro: vigilerò affinché venga chiuso il percorso per definire le modalità di attuazione di questo nuovo articolo inserito.
Vi aggiornerò nei prossimi giorni su tutte le novità contenute nella Legge di Bilancio e sugli emendamenti approvati per migliorarne il testo!

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur