Un liceale di Roma introduce 10 galline a scuola per protestare contro i suoi voti

di Giulia Boffa
ipsef

Red – Un anonimo alunno dello storico Liceo Giulio Cesare, nel quartiere Trieste a Roma, ha introdotto nella scuola di notte 10 galline per protesta contro la sua valutazione.

All’apertura del portone il personale si è trovato davanti le galline che scorazzavano nei corridoi e un messaggio alla preside: ”Dieci come i voti che non ho mai preso, noi siamo le aquile voi i polli.”.

”Una manifestazione di creativita”, ha commentato la preside.

Red – Un anonimo alunno dello storico Liceo Giulio Cesare, nel quartiere Trieste a Roma, ha introdotto nella scuola di notte 10 galline per protesta contro la sua valutazione.

All’apertura del portone il personale si è trovato davanti le galline che scorazzavano nei corridoi e un messaggio alla preside: ”Dieci come i voti che non ho mai preso, noi siamo le aquile voi i polli.”.

”Una manifestazione di creativita”, ha commentato la preside.

Versione stampabile
anief
soloformazione