Libri di testo con 50 euro per tutti

di Lalla
ipsef

Salvatore Vizzini Dirigente Scolastico – Presso l’I.I.S.S. Liceo Scientifico Scienze Applicate – Istituto Tecnico art. Geotecnica – Elettronica ed Elettrotecnica “S. Mottura” di Caltanissetta tutti gli alunni frequentanti la classe 1°2°-3°-4° possono ricevere tutti i libri di testo in comodato d’uso al costo di euro 50 per chi frequenta la 1° e la 3° e al costo di euro 20 per chi frequenta la 2° e la 4° a prescindere da qualsiasi vincolo di reddito.

Salvatore Vizzini Dirigente Scolastico – Presso l’I.I.S.S. Liceo Scientifico Scienze Applicate – Istituto Tecnico art. Geotecnica – Elettronica ed Elettrotecnica “S. Mottura” di Caltanissetta tutti gli alunni frequentanti la classe 1°2°-3°-4° possono ricevere tutti i libri di testo in comodato d’uso al costo di euro 50 per chi frequenta la 1° e la 3° e al costo di euro 20 per chi frequenta la 2° e la 4° a prescindere da qualsiasi vincolo di reddito.

Il progetto chiamato "Liberi libri" ha avuto inizio cinque anni fa. Abbiamo investito 55.000 euro per l’acquisto di tutti i libri per le prime classi, poi negli anni, visto che gli alunni li hanno restituiti in ottime condizioni, li abbiamo riutilizzati per gli alunni dell’anno seguente e man mano siamo riusciti a fornire tutti i libri a tutti gli alunni con una spesa minima per le famiglie e cosa straordinaria la scuola ha recuperato tutto quanto investito e con l’attivo possiamo rinnovare il patrimonio librario.

L’onere maggiore è dato dall’organizzazione e dalla gestione del progetto che implica il passaggio di circa 8000 libri come carico e scarico, ma vale la pena avere il piacere di vedere tutti gli alunni e le loro famiglie che in questi giorni vengono a scuola a ritirare tutti i libri di testo, abbiamo comprato i sacchetti per il trasporto e regaliamo anche il diario avuto gratuitamente dall’Unione Europea.Il versamento del contributo può essere effettuato anche on line con carta di credito attraverso il sito web della scuola,www.itimottura.it non si paga nemmeno la tassa per il conto corrente.

Per avere il capitale iniziale per tutte le scuole basterebbe che gli Enti locali dessero il contributo per i libri direttamente alle scuole per l’acquisto diretto dei testi da dare agli alunni, oppure come abbiamo fatto noi dare priorità a questo investimento.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione