Lezioni fino a giugno, Donazzan: “Azzolina e il Governo la smettano di creare confusione alle famiglie”

WhatsApp
Telegram

L’assessore all’Istruzione del Veneto Donazzan invita Governo e Azzolina a fare chiarezza sul ritorno in classe

Anche Elena Donazzan, Assessore all’istruzione e al lavoro della Regione del Veneto commenta le dichiarazioni del Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina in merito alla possibilità di prolungare l’anno scolastico all’inizio della stagione estiva 2021. 

Il ministro Azzolina  – dice Donazzan – propone di andare a scuola fino a tutto giugno? Lo avevo proposto già per concludere il precedente anno scolastico. E’ stato già ampiamente e scientificamente dimostrato per come si evolve la diffusione della pandemia da Coronavirus, che il periodo estivo con le temperature più alte sia il più sicuro. Già al termine dello scorso anno scolastico lo sapevamo e personalmente avevo proposto di prolungare il calendario scolastico per poter rientrare in aula, per l’appunto, in sicurezza, per poter recuperare ore di lezione. Questo soprattutto per le classi degli ultimi anni dei cari cicli scolastici“.  

A questo punto però, – continua Donazzan – mi piacerebbe che questo Ministro dell’Istruzione e questo Governo la finissero di lanciare idee in modo così estemporaneo, creando solo confusione nelle famiglie e nel mondo della scuola. Le idee possono essere più o meno buone e condivisibili, ma la scuola ha bisogno di certezze e programmazione“.

Sulla pagina Facebook di Orizzonte Scuola è partito un sondaggio: “Il Ministro ha proposto, in caso di necessità di recupero lezioni, di recuperare fino al 30 giugno. Sei favorevole o contrario?

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur