Lezioni di strumento a fiato e di canto, si possono svolgere con distanziamento e misure anti Covid

WhatsApp
Telegram

Sono possibili le lezioni individuali o di gruppo di strumento a fiato e le lezioni di musica di insieme o di canto? A chiarire questo aspetto è una FAQ dell’Usr per il Veneto aggiornata al 27 gennaio. L’ufficio scolastico conferma la possibilità dello svolgimento di lezioni individuali di strumento a fiato e di canto nel rispetto di quanto previsto, al punto specifico, dalla nota del Ministero dell’Istruzione prot. n. 1994 del 09/11/2020 e dal DPCM 3 novembre 2020 – scheda tecnica “Produzioni liriche, sinfoniche ed orchestrali e spettacoli musicali”, ovvero abbassando la mascherina solo durante l’esecuzione nella postazione assegnata e prevedendo, per gli ottoni, una vaschetta per la raccolta della condensa contenente liquido disinfettante.

Il distanziamento dall’insegnante – spiega la FAQ -, che potrà avvicinarsi all’alunno, per correggerlo, indossando mascherina più performante di quella chirurgica o visiera, dovrà essere di almeno 2 m.

Riguardo all’attività corale, si ritiene possa essere praticata previo distanziamento di almeno 1 metro ed uso della mascherina oppure, in alternativa ed in accordo con la suddetta scheda tecnica, in assenza di mascherina ma con un distanziamento minimo interpersonale maggiore (1 m lateralmente e 2 m frontalmente).

In merito all’attività di musica di insieme eseguita anche con strumenti a fiato, il mancato uso della mascherina chirurgica comporterà l’adozione di un distanziamento interpersonale minimo superiore ad 1 m (previsto in assenza di tali strumenti), che la scheda tecnica su menzionata porta a 1,5 m; permangono i 2 m tra l’insegnante e la prima fila di allievi.

In tutti i casi occorrerà garantire un’adeguata aerazione del locale
Permangono le ulteriori misure igienico-sanitarie (disinfezione degli strumenti ad uso comune, igienizzazione delle mani ecc.) previste dai protocolli scolastici.

La preventiva e necessaria valutazione del rischio di contagio potrebbe comportare, a garanzia delle precedenti misure, la suddivisione della classe in sottogruppi.
Le indicazioni sull’attività corale e di musica di insieme si ritengono valide in assenza di misure di sanità pubblica (in accordo con le indicazioni regionali trasmesse dall’USRV con nota n. 903 del 18/01/2022) che comportino la temporanea sospensione delle attività in presenza, anche extrascolastiche, per gli interessati.

Le FAQ

WhatsApp
Telegram

Nuovi ambienti di apprendimento immersivi per le didattiche innovative proposti da MNEMOSINE – Ente riconosciuto dal Ministero Istruzione