L’ex Ministro Fioroni: “E’ importante la normalità della scuola ma anche la sicurezza dei nostri figli”

Stampa

“E’ necessario a mio avviso evitare di fare guerre di religione tra chi vuole tutti a scuola e chi tutti a casa. Io ho paura di due cose: della politica che vuole fare le prescrizioni mediche e della politica che non si assume le proprie responsabilità per questo ritengo che la cosa più importante sia seguire le indicazioni generali del che i tecnici consigliano e assumersi le responsabilità di applicarle”. Lo ha detto all’Adnkronos Giuseppe Fioroni, ex ministro dell’Istruzione.

E’ innegabile che un virus che muta con grande rapidità ci deve far riflettere: se una grandinata pensate mi blocca spererei di avere con me se non solo l’ombrello più bello ma anche un ombrello che in parte mi copre e mi protegge, – ha aggiunto Fioroni – ciò riguarda la vaccinazione di massa, quella con una fiala e riguarda anche la chiusura delle scuole per prevenire la circolazione di varianti che colpiscono con intensità e rapidità i giovani e che trasformano in focolai le famiglie“.

E’ importante la normalità della scuola ma è indispensabile la tranquillità e la sicurezza della vita dei nostri figli“, ha concluso Fioroni.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur