L’Europa mette in palio due premi da 500.000 euro per incentivare la potenzialità del web

di Giulia Boffa
ipsef

L’Erc, il Consiglio europeo per la ricerca, nell’ambito di Horizon 2020, ha bandito un concorso a  due premi da 500mila euro per abbattere le barriere che limitano la condivisione del segnale internet, sia  tramite spettro radio che per trasmissione ottica.

L’Erc, il Consiglio europeo per la ricerca, nell’ambito di Horizon 2020, ha bandito un concorso a  due premi da 500mila euro per abbattere le barriere che limitano la condivisione del segnale internet, sia  tramite spettro radio che per trasmissione ottica.

La data per le iscrizioni è fissata al 28 maggio.I partecipanti, per aggiudicarsi i 500mila euro di budget stanziati dall’Erc, dovranno cercare metodi alternativi per abbattere i limiti delle reti wireless o via fibra ottica.

Potranno partecipare  solo i soggetti giuridici di uno dei Paesi dell’Unione europea, o di uno dei paesi associati con Horizon 2020, come una piccola-media impresa o da un’organizzazione no-profit e non aver vinto nessun altro premio assegnato dall’Ue. Potrà lavorare in maniera autonoma o in collaborazione per formare una squadra.

Fondamentale, per entrambe le competizioni, sarà dimostrare la completa mancanza di conflitti di interesse che potrebbero portare vantaggi economici diretti ai candidati.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione