Nella scuola dell’obbligo non si boccia per non penalizzare chi è svantaggiato, l’esperienza mistica del 4 lasciamola alle superiori. Lettera

di redazione
item-thumbnail

Inviato da Eugenio Tipaldi Dirigente Scolastico - E’ difficile parlare male di un luminare della psichiatria qual è Paolo Crepet, ma leggendo il commento al suo libro ultimo pubblicato “Il coraggio”, apparso su “Orizzontescuola”,non posso fare a meno di rilevare come addetto ai lavori che stavolta,...