Lettera a tutte le forze politiche della scuola

di Lalla
ipsef

inviato da Brunello Arborio – In questo momento politico confuso, tra ipotesi di governi tecnici, voto anticipato e la possibilità che tutto resti come prima, intendiamo ribadire come Forum Mai più precari della scuola la nostra richiesta a tutte le forze politiche e sindacali di un radicale cambiamento della scuola.

inviato da Brunello Arborio – In questo momento politico confuso, tra ipotesi di governi tecnici, voto anticipato e la possibilità che tutto resti come prima, intendiamo ribadire come Forum Mai più precari della scuola la nostra richiesta a tutte le forze politiche e sindacali di un radicale cambiamento della scuola.

Come insegnanti, futuri insegnanti, genitori e cittadini chiediamo una politica seria che sostenga una scuola statale laica, gratuita, aperta a tutti e di qualità, motore dell’unità nazionale contro i localismi egoisti e razzisti.

Chiediamo il ritiro degli 8 miliardi di tagli agli investimenti e dei 150.000 tagli agli organici, il rispetto della normativa sulla sicurezza evitando la formazione di classi pollaio, un’adeguata assistenza per gli alunni con disabilità e l’immissione in ruolo dei precari su tutti i posti disponibili.

Chiediamo anche serietà sui corsi TFA che, nelle intenzioni del governo e di alcune associazioni vicine alle lobby universitarie, abiliterebbero un numero spropositato di persone che non avrebbero alcuna speranza di essere immesse in ruolo.

Chiediamo che il TFA parta solo per i docenti con almeno 360 giorni di servizio nella scuola statale e che si tenga conto dell’effettivo fabbisogno dei posti della scuola statale.

Siamo contrari a qualsiasi forma di chiamata diretta perchè non vogliamo il clientelismo ed il nepotismo nelle scuole, quindi come forma di reclutamento chiediamo la riapertura delle GaE a tutti gli abilitati e l’assegnazione del 100% delle immissioni in ruolo dalle stesse GaE.

FORUM MAI PIÙ PRECARI NELLA SCUOLA
Gruppo Regionale Abilitandi/ati Toscano Invisibili della Scuola (G.R.A.T.I.S.)

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione